LESIONI LEGAMENTOSE

DEL GINOCCHIO

Le lesioni legamentose sono per lo più legate all’attività sportiva o a esiti di traumi, e le più frequenti sono le lesioni del legamento crociato anteriore (LCA).

Fondamentali per la diagnosi sono la valutazione clinica e l'esecuzione della risonanza magnetica.

Riparo le lesioni con l'intervento di legamentoplastica con tecnica anatomica in artroscopia, utilizzando tendini del paziente (hsmstring, quadricipitale o rotuleo a seconda del caso).

 

Qualora necessario, per evitare recidive (15-20% in letteratura), associo una legamentoplastica del comparto antero-esterno del ginocchio (Lemaire modificata) in soggetti con fattori di rischio per la ri-rottura. 

E' una tecnica non anatomica di ricostruzione del complesso antero-esterno del ginocchio, frequentemente lesionato in associazione ai traumi in rotazione che coinvolgono il legamento crociato anteriore.

La ricostruzione di questa struttura trova indicazione in caso di: lesione recidiva o controlaterale del LCA, sport di pivot (calcio, sci,...), ginocchio recurvato fisiologico, pivot shift marcato (test clinico di instabilità).

 

Allo stesso tempo non variano i tempi di recupero: si mantiene un tutore articolato per 4 settimane dopo l'intervento, e da subito si inizia la fisiokinesiterapia che prosegue per 6-8 mesi prima del ritorno alle attività sportive di pivot.

©2020 residoriortopedico.com di Dr. Alberto Residori

Privacy Policy - Cookie Policy